mercoledì 7 maggio 2008

KATENA

Il buon Werther dell’Edera mi obbliga a partecipare a questa catena di S.Antonio che si compone così:

1- indicare il Blog che vi ha nominato e linkarlo
2-inserire le regole di svolgimento
3-scrivere sei cose che vi piace fare
4-nominare altre sei persone che proseguano la catena
5-lasciare un commento sul blog dei sei bloggers prescelti

Dunque, le cose che mi piace fare:

1- andare in grossi cinema
2- scrivere sceneggiature
3- leggere fumetti belli
4- leggere libri brevi
5- pedalare in salita
6- giocare col gatto

I miei sei prescelti sono:

Cajelli (già vittima, quindi può essere esonerato), Dave R, Demetrio Bargellini, Desmov, Difforme, Riccardo Torti, Werner.

Abbiate pazienza, non dipende da me: è una cosa dello show-business.

6 commenti:

werner ha detto...

tant'è alla fine m'è arrivata anche a me... pensa che l'avevo già sfiorata un paio di volte!
Ma non ho il coraggio di spezzarla, è la mia prima catena...

il.Benci ha detto...

ma che gusto ci sarà poi a pedalare in salita senza doversi godere la discesa adrenalica sui sentieri tra sassi e radici...

alex crippa ha detto...

werner: idem.

il.benci: no, no, è proprio quella la mia filosofia > sudare in salita per guadagnarmi l'adrenalina della discesa (con la corsa o la mountain-bike, asfalto o sterrato godo uguale). ah, visto che alcuni stanno dando forfait alla catena, se ti va fai pure...volevo mettervi tutti ma non potevo!

werner ha detto...

Sì, sì, condivido il discorso su salita e discesa.
Se non c'è prima una salita tosta, la discesa poi non ha lo stesso gusto!

werther Dell'Edera ha detto...

Secondo la mia panza dipende tutto da quanto è lunga la salita... arrivi a un certo punto che scassa il cazzo.
:)

alex crippa ha detto...

ma siete tutti ciclisti della domenica (o meglio, sabato) come me è? figata!
oppure la vostra è solo una bella metafora? (figata lo stesso)