martedì 6 aprile 2010

SATAN ON THE WALL

Insisto ad attorniarmi di originali di fumettisti che stimo e personalmente e artisticamente.
Ad onorare la parete nera del mio studio stavolta è un quadro di Maurizio Rosenzweig, di recente acquisizione.
E' il satanasso caprino del suo fumetto "Giada". Per quanto mi riguarda una delle più originali interpretazioni del Diavolo che abbia mai visto. Trovo geniale quell'occhio geometricamente tondo ficcato al centro di quella testa pelosa (e al centro perfetto del quadro) così materica e tutt'altro che stilizzata (zoomateci sopra). E' inquietante. Astratto e Fisico che si incontrano. Che bello.

E qui è nel suo contesto naturale, in ottima compagnia tra una tavola di Jonah Martini versione francese a colori di Alfio Buscaglia (le cui tavole adornano un pò tutto il mio studio) in alto a sinistra, il calendario della Banca Popolare di Sondrio in basso a sinsitra e la mia lampada alogena nera perfettamente mimetizzata sulla destra.

19 commenti:

il Berta ha detto...

"lo scherzo migliore di satana è stato farvi credere che esista un Dio"

CREPASCOLO ha detto...

Materico è un mantra che ha il potere di rilassarmi, immancabilmente. Il televisore della mia cucina capta solo le videocamere accese sui garages e le cantine e qualche antenna privata improbabile ( Videodrome ? ) in cui il diavolo - coi paramenti dell'imbonitore catodico - cerca di vendermi arte concettuale ed informale un tanto al metro quadro, condendola con il termine ''materico''. Non è il demonio colui che ti racconta una storia che ti distoglie dalla Verità ? Non è forse anche il tema (dis)velato dai Soliti Sospetti di cui il Berta rielabora una celebre sentenza ?
L'altra notte il mio bimbo si è agitato nel sonno, mi sono alzato per sistemargli le coperte ed ho notato un lucore sprigionarsi dal tempio della pappa. Ho infilato le mie pantofoline con il logo della Banca Popolare di Sondrio e mi sono avvicinato - sospeso tra il ninja e Willy E. Coyote - al mobile del micro-onde. Dallo schermo di fianco, mi sorrideva Rosenzweig: era nel suo studio ( il caveau della Popolare di Sondrio ) e stava dpingendo un sabba sul profilo di una lampada alogena nera. Alle sue spalle Crippa & Buscaglia ( vestiti come Bibi e BIbò ) stavano scrivendo sulla parete bianca che è molto più etico rapinare una banca che fondarla.
Ho aperto il frigor ( parola satanica almeno quanto materico ) ed ho trovato un Martini al posto dei miei budini alla vaniglia.
Se non è una prova questa della esistenza di Satana...

Officina Infernale ha detto...

rosenz e' una garanzia...l'occhio tondo cosi' grafico e' una figata...il mio dopo un mese come esta?

Alfio Buscaglia ha detto...

Mmmmh, questo mi fa cepire che devo regalarti anche una delle mie tavole, per rimpiazzare le stampe dei nostri fumetti?
E chi sono io? Il figlio della serva?

Spugna ha detto...

il piatto mescolato al tridimensionale è sempre una figata impagabile.
aspetta di vedere il mio satana burattino.

Giorgio Salati ha detto...

Bello! Usti, parete nera? Non ci vai leggerino eh? Ti manca un poster dei Burzum sopra!

DjJurgen ha detto...

Continuo a provare somma ammirazione per il tuo studio!!! :D
E il quadro di Rosenzweig è davvero spettacolare!!! Bello, bello! :D
Però, dopo esserti vantato per il tuo studio, credo sia giunto il momento che tu possa cominciare a essere fiero dei tuoi alunni!!!

http://ilbloggodeglisgrittori.blogspot.com/2010/04/virgola-punto-punto-e-virgola-punto-e.html

La terza parte ti riguarda un pò da vicino...e sì che c'è da andarne fieri! :P

alex crippa ha detto...

berta: sic.

crepascolo: fantastico.

moz: sta benissimo. ora poi con la luce primaverile post-oralegale i suoi colori schizzano fuori dalla tela...

alfio: è dal 2004 che aspetto! ciiiiicciooooo!

spugna: già dagli story s'intuisce il potenziale. sarebbe bella una mostra con varie interpretazioni satanesche...

giorgio: è meno brutale di quanto si creda, anzi fa spiccare un pò tutto quello che ci appendi sopra. (PS prova a proporre un pezzo dei Burzum e mollo tutto!!!)

dj: vado subito a vedere!

Giorgio Salati ha detto...

ahah che dici se mi metto a cantare BLEEEAOOUUUUURGH UAAAARGH

aLeX ha detto...

adoro satana.. quello disegno da Rosenzweig per essere precisi! ;)
adesso vado a dipingermi le pareti di camera mia di nero...

saluti esoterici..
aLeX

alex crippa ha detto...

giorgio: no, non ti ci vedo (sento)...

alex: paint it black!

Noryuken ha detto...

Che dire?? Fai bene a sbandierarlo, è strabello! :)

Giangidoe ha detto...

Insisto sulla mia linea: fotocopia e mandamelo!

PS: poi passa da me per le ultime riflessioni lostiane...

Fede ha detto...

Complimenti a Rosenzweig che riesce in un quadro a smuovere emozioni e ad Alex per il buon gusto!!!

alex crippa ha detto...

noryuken: e da un pò di giorni mi sta pure proponendo un patto: la mia anima in cambio di un successo editoriale planetario (un classico). adesso vedo se accettare o no.

giangidoe: farò di meglio, te lo faxo! PS: lostato

fede: viene da chiedersi: è nato prima il talento di Rosenz o il mio buongusto?

Andrea Cavaletto ha detto...

sì xò il calendario...
mmm...
mmm...
mah!
:)

Moleskina ha detto...

Se è in vena di patteggiare, metti una buona parola per me! Il quadro è davvero molto bello, complimenti a Rozenweig (e anche a te per la lampada mimetica :-)

alex crippa ha detto...

andrea: lo so, lo so...sacro e profano...

moleskina: oh, io ci provo...

Greg ha detto...

rosenzweig è assolutamente uno dei pesi massimi del fumetto italiano