lunedì 6 giugno 2011

DIALOGHI (01) - troie










9 commenti:

Michele Nucera ha detto...

^_^

watcher ha detto...

Bello! :D

lia ha detto...

:D eheheh! evviva i bei culi-calamita e evviva le donne che rosicano!!

Giorgio Salati ha detto...

Urrà! Ottimo!

alex crippa ha detto...

grazie!
è un esperimento che sto facendo.
tradotto in parole povere: ho tempo da perdere e ho voglia di scrivere dialoghi in scioltezza. altri ne arriveranno presto. tutti ispirati alla realtà, con pochissime parti romanzate.

CREPASCOLO ha detto...

Sordi creava i suoi personaggi spiando le conversazioni sui tram. Ha smesso quando era troppo noto per passare inosservato. Pare che anche i batteri si comportino in modo diverso quando su un vetrino sotto il microscopio, figuriamoci il popolino romano dei fifties davanti all'Albertone Nazionale.
Ne parlavo ieri sera, al telefono, con il mio buon amico Tarantino: il pubblico, da lui, si aspetta la solita posse di bad guys che discutono di pop culture e massimi sistemi mentre progettano il Colpo e ha deciso di provare qualcosa di nuovo.
Mi ha detto che stava pensando alla storia di alcuni microrganismi che tentano la osmosi con alcune microrganisme che non sono tanto per la quale. Il tutto dal punto di vista di un ricercatore batteriologico che, dopo il crepuscolo, si chiude nel lab e osserva i suoi amichetti di piccola taglia. Crepascolino si comporta così con una boccia di vetro che, rovesciata, copre di neve artificiale una riproduzione di Clusone in cui un Playmobil sembrerebbe il pupazzo che tedia i Ghostbusters nel finale della loro prima avventura. Non dovevo dirlo a Quent - che non ha la mia capacità di sintesi e di concentrarsi su di una unica traccia - perchè ora sta ragionando di un esercito di robottini dal sembiante naif che precipitano dalla loro realtà fatta di mattoncini colorati nella nostra e passano il tempo al bar progettando l'effrazione, dopo il crepuscolo, dell'IKEA di Corsico. Brr.

Spugna ha detto...

recentemente mi trovo molto d'accordo con il primo bicchiere, comunque fico, bell'esercizio.

alex crippa ha detto...

crepascolo: a differenza di Sordi io non ho problemi di notorietà. in generale il Fumetto non ha di questi problemi, quindi sotto a plagiar realtà.

spugna: ecco perchè non disegni donne. maledette baldracche...

neim ha detto...

spugna è omosessuale!!