martedì 20 marzo 2012

DEI trailer

video
Col solito puntuale ritardo di una settimana su Emanuele Tenderini, posto pure io il booktrailer del fumetto più atteso della prima metà del 2012.
Il più atteso della seconda metà sarà DEI 2.
Il video è opera di Laboratorio Belloni che non ringrazieremo mai abbastanza per questo eccesso di zelo e gentilezza.
E potete pure vederlo su vimeo by BAO (metti che il mio blog fa le bizze) che è poi l'editore che ci pubblica, se siete stati sulla luna negli ultimi 2 mesi.
Ultimo ma non ultimo, un sentito grazie a Angus Young & co. che non ci hanno ancora tolto la colonna sonora.

lunedì 12 marzo 2012

il prologone

Con un ritardo svizzero di esattamente una settimana rispetto a Manu, vi regalo anch'io le prime 14 (quattrordici!) pagine di DEI vol.1, per gentile concessione di Bao Publishing.
E' il prologo di questa prima storia, in cui viene presentato quasi tutto quello che c'è da sapere: protagonisti, modus operandi, mondo, stile.
Per chi segue o ha seguito i miei corsi di sceneggiatura: manca l'evento dinamico, altrimenti riveleremmo troppo. E il prologo è del tipo "mini-storia", il classico prologo alla james bond o indiana jones in cui attraverso una mini avventura con inizio-sviluppo-fine vengono presentati, appunto, personaggi, dinamiche, mondo.
Cliccare QUI

giovedì 1 marzo 2012

voltare pagina

Ci sono momenti nella vita in cui bisogna guardarsi dritti negli occhi davanti a uno specchio, prendere fiato, coraggio, tempo, ma non troppo, e infine chiedersi: dove ho sbagliato?
E' il momento in cui ti rendi conto che non c'è un punto preciso in cui hai commesso un errore, non c'è una singola scelta presa con sufficienza che si è rivelata clamorosamente sbagliata, non c'è una via che rimpiangi di non aver percorso... TUTTA la tua esistenza è sbagliata.
Sono i momenti in cui non ti rimane che un'unica, sensata, definitiva scelta: voltare pagina...

Ma qui parliamo di Fumetto, non di Vita!
E in questo mondo di parole e colori "voltare pagina" significa stupore, sorpresa, colpo di scena!

Vi svelo un segreto sui numeri di pagina di un fumetto: la pagina destra è sempre dispari, la pagina sinistra è sempre pari. Voltare pagina significa dunque passare dalla dispari alla pari.
In pagina dispari ci prepariamo all'impatto, in pagina pari subiamo l'esplosione, letterale o metaforica.

In dispari il protagonista entra nella sua auto, gira la chiave d'accensione...e in pari esplode.
In dispari l'innamorato va allo zoo dove lavora la sua bella per fargli una sorpresa...e in  pari vede la troia che limona con l'addestratore di leoni davanti alla gabbia dei medesimi.
In dispari luke skywalker è spada a spada con dart vader...e in pari "io sono tuo padre".
In dispari il sopravvissuto all'olocausto zombesco ritrova il suo migliore amico, gli si avvicina di spalle...e in pari il miglior amico è uno zombie.

E' una delle magie di questo media incredibile e incredibilmente sottovalutato: sei TU che decidi tempi e ritmo, sei TU che volti quella benedetta pagina, sei tu che fai esplodere auto, scopri di essere cornuto e di avere padri dalla voce roca e un look da sci-fi retrò.

Afferrate dunque con forza la pagina 1 delle tavole di prova di DEI, voltatela...

...e Mars irromperà nella vostra cameretta in tutta la sua virulenta grazia!

Ovviamente questo NON è il voltapagina definitivo che poi è stato pubblicato.
Perché?
Voltate pagina e lo scoprirete.
Più avanti.
Con calma.